laboratori, maschere e spettacoli di e con​
 

facebook
youtube
instagram

Valentino Infuso

© valentinoinfuso
Iscriviti alla Newsletter

Privacy e Cookie policy

logoMaschere copia2
PULCINELLA2015
PULCINELLA

nome: PulcinellaCetrulo 
tipo: Zanni (I o IIin base alle convenienze) 
provenienza: Napoli, XVI Sec. 

Pulcinella, nato in mezzoai cucuzzielli e per questo detto Cetrulo, è la maschera per eccellenza.La nascita del personaggio è oggetto delle più svariate teorie. Si sa che nascein Acerra, nel napoletano, forse dalla mente del grande attore partenopeo SilvioFiorillo, già fortunato interprete del Capitano Mattamoros. Lafisiognomica  del personaggio ècertamente di spunto ornitologico, permettendo all’attore, attraversogesti semplici e sussulti ben eseguiti, di trasmettere quell’aria spaurita mavispa dei pulcini, che da sempre caratterizza l’attitudine fisica delpersonaggio. Nell’anima, nel corpo e (soprattutto) nella lingua, Pulcinellaesprime tutto l’essere del popolo napoletano, di cui è divenuto grandeinterprete e simbolo. La prima sua comparsa scritta risale a Giulio Cesare Cortesenel poema “Viaggio di Parnaso” del 1616, dove la maschera esordisce al cospettodi Apollo in un divertito elogio della lingua Napoletana. È probabilmente l’unicamaschera della Commedia dell’Arte che sia sopravvissuta al periodobarocco,  ritrovandosi per l’800 edil ‘900 protagonista di numerosi testi teatrali grazie all’opera, tra glialtri, di Antonio Petito, Raffaele Viviani ed Eduardo Scarpetta. 
 

pulcinella2015_trombettapulcinella2015_dx2bispulcinella2015_dxpulcinella2015_sxpulcinella2015_frontPULCINELLA2015
Sei interessato a questa maschera? 
Compila il form qui sotto con la tua richiesta. 
Ti risponderemo presto.
©Valentino Infuso - Tutti i diritti riservati
Web agency - Creazione siti web CataniaCaratteristiche sito web